Peg Perego Siesta

Peg Perego Siesta

Ecco la recensione del seggiolone da pappa Peg Perego Siesta.

Noi di SeggiolonePappa.it abbiamo pensato di mettere in luce pro e contro di questo articolo del noto brand portatore ed esportatore del Made in Italy: Peg Perego.

Prima di iniziare, vorremmo mostrarti cosa tratteremo nel corso dell’articolo così da agevolarti la lettura.

Parleremo innanzitutto della struttura di Siesta e della sua seduta, del vassoio per il cibo, della sicurezza del seggiolone, degli accessori compatibili e dei pro e contro di questo modello.

Okay, iniziamo!

Siesta è uno dei modelli di punta di Peg Perego per quanto riguarda i seggioloni da pappa, per questo è stato scelto nella nostra selezione.

Nella scelta degli articoli da recensire, teniamo conto di due qualità fondamentali: multi-funzionalità e adattabilità.

Se hai letto qualche altra recensione sul nostro blog, saprai già che insistiamo su questi punti perché garantiscono il maggior equilibrio economico-funzionale per i genitori.

Il seggiolone Siesta rispetta queste condizioni?

Sì.

9 posizioni di regolabilità in altezza, 5 di reclinabilità dello schienale e 3 per il poggiapiedi.

Per le funzioni che svolge, troviamo la classica combo seggiolone-sdraietta, a cui si aggiunge, grazie alla possibilità di togliere il vassoio, quella di sedia da tavolo.

Ma parliamo nello specifico della struttura di Peg Perego Siesta.

 

Struttura

La struttura è leggermente diversa rispetto agli altri seggioloni presenti sul sito.

La parte portante è formata dai due piedi anteriori e le relative ruote da cui, circa a metà altezza, si diramano i due piedi posteriori con due ruote leggermente più piccole.

Alla parte superiore di questa struttura è connessa l’area del vassoio, che si sviluppa a partire da due braccia parallele ai piedi principali.

Questi, marchiati lateralmente dalla scritta “Siesta”, reggono la seduta da sotto (dove vanno a congiungersi) e il vassoio da sopra, con due ultime diramazioni parallele invece al piano del pavimento.

Peg Perego Siesta è un seggiolone che punta molto sulla struttura, e in particolare sul design.

Sdraietta Siesta Peg Perego

Le linee pulite e squadrate che compongono tutte le parti di Siesta conferiscono al seggiolone un’area minimal che, senza rinunciare ai materiali plastici tipici degli strumenti per bambini, riesce ad elevarlo a vero pezzo d’arredo.

Delle colorazioni parleremo nel prossimo paragrafo, dato che l’unico elemento che varia è la seduta.

 

Seduta

Partiamo con una delle prime qualità di cui vorrai assicurarti per la seduta del tuo seggiolone: il comfort.

Non c’è molto di cui parlare: Siesta ha un sediolino imbottito che culla il bimbo anche lateralmente, perciò il comfort è assicurato.

L’imbottitura è poi rivestita in ecopelle, materiale che fa da padrone in questo campo.

Non preoccuparti per il lavaggio, l’ecopelle si presta bene ad essere pulita tramite l’utilizzo di un panno umido senza bisogno di smontare tutto.

Il sistema Comfort Recline permette di trasformare il seggiolone in sdraietta reclinando la seduta in ben 5 posizioni differenti.

Ma, come dicevamo prima, questo paragrafo è anche dedicato al design di questo top di gamma di Peg Perego.

Le colorazioni disponibili sono: arancio, ghiaccio, porpora, cacao, nero, mela e noce.

Sappiamo già cosa ti starai chiedendo, ma la risposta, nonostante i nomi dei colori, è no, il seggiolino di Siesta non è commestibile 😀

Scherzi a parte, anche la scelta stilistica è azzeccata.

Tutte queste tinte si discostano dai soliti colori associati ai piccolini e consentono sia di avere un bell’effetto ottico sia di non far sfigurare il prodotto se inserito nell’arredo di case moderne.

Lasciamo ora spazio all’accessorio principale di un seggiolone da pappa.

 

Vassoio

Peg Perego Siesta è fornito di un doppio vassoio facilmente removibile con vano portabicchiere o portabiberon.

Il vassoio, una volta estratto, è lavabile in lavastoviglie o a mano.

Rispetto ad altri prodotti, c’è da fare un piccolo appunto a questo seggiolone Peg Perego;  non sono presenti appositi vani per riporre le posate.

Questa è una sottigliezza, ma per trasparenza ed onestà va messa in luce, perché potrebbe essere un piccolo contro per alcuni genitori che hanno bisogno di assicurarsi che le posate stiano al loro posto, specialmente quando il bimbo non è più piccolissimo.

D’altro canto, però, questa mancanza consente all’area principale della superficie del vassoio (quella dove andrà il piatto, per intenderci) di essere decisamente più grande.

Come prevedibile, anche questa è una scelta soggettiva.

Quello che devi sapere è solo che, da parte di Peg Perego, non è stata sicuramente una decisione casuale ma mirata probabilmente a quello che abbiamo riportato qui sopra.

 

Sicurezza

Con un sistema di cinture di sicurezza a 5 punti, Siesta attesta sicurezza ed affidabilità.

Ancora una volta è la regolabilità ad assicurare il mantenimento della posizione del bambino all’interno del seggiolone.

Le cinture abbracciano i piccoli garantendo fermezza e stabilità sia da sopra, trattenendo le spalle, sia lateralmente, agendo sui fianchi.

Le 4 cinture totali si intersecano in un punto centrale che va a posizionarsi sull’addome del bimbo o della bimba.

Un punto in più rispetto ad alcuni concorrenti, soprattutto di altre marche, è l’implementazione del sistema Stop&Go.

Parliamo di un sistema di frenatura che va a bloccare le ruote se spostato accidentalmente o da fratellini o sorelline in preda alla frenesia da gioco.

È solo azionando dei pulsanti laterali posti in alto che si può disinserire il freno e far partire Peg Perego Siesta per spostarlo in tranquillità.

 

Accessori

Qui forse Siesta non eccelle come nelle altre caratteristiche, in accordo con il suo animo minimalista.

Rispetto a tanti altri seggioloni, questo non è dotato di archetto giochi, per citare l’esempio più lampante.

Perciò, pur rimanendo ottimo per pappa e riposo, magari perde un po’ per quanto riguarda la componente relax.

Unico vano portaoggetti è la retina presente sul retro della seduta, per inserire oggetti indispensabili da portare con sé durante le uscite.

 

Conclusioni

Peg Perego Siesta rimane un ottimo seggiolone che punta molto su comfort, design e versatilità.

Per chi lo consigliamo?

Se sei un genitore alla ricerca di un prodotto per la pappa e il riposo del tuo piccolo da 0 a 36 mesi, se hai necessità di portarlo in giro comodamente, se ti interessa il tocco estetico e non vuoi rinunciare alla sicurezza e all’affidabilità, allora Siesta fa per te.

In particolar modo per chi ha bisogno di un prodotto stabile a prova di altri bambini, questo seggiolone è la scelta giusta, trovi il prezzo più conveniente su Amazon.

Peg Perego si conferma un marchio di qualità e con questo seggiolone da pappa ne dà un ulteriore dimostrazione.

La recensione finisce qui, speriamo di aver chiarito le tue perplessità e di averti fornito spunti utili.

Sfoglia la nostra selezione di seggioloni e trova quello che più rispecchia le tue esigenze e necessità.

A presto,

il team di SeggiolonePappa

Articoli correlati