Con un Neonato al Mare: Come Organizzarsi e Cosa Portare

Con un Neonato al Mare: Come Organizzarsi e Cosa Portare

Quante di voi si sono sentite dire “Ah, vai al mare con i figli… che bella vita che fai!”? Solitamente chi la pensa in questo modo non ha figli e non ha idea di quanto possa diventare stressante una giornata di mare con i nostri piccoli tesori se non siamo equipaggiate con tutto il necessario.

La cosa si complica con un neonato al mare perché è così piccolo, delicato e perfetto che molte mamme vanno in ansia per via del sole, della sabbia, del vento, del caldo, del freddo, della salsedine ecc…

Per non farvi prendere dal panico e trascorrere una serena giornata di mare con il nostro piccolo neonato, eccovi una semplice guida che vi consiglierà cosa portare e cosa lasciare a casa.

Nella nostra guida abbiamo incluso anche cosa non portare, dato che molti oggetti che ci trasciniamo dietro non solo sono inutili ma occupano spazio e costituiscono un fastidioso peso aggiuntivo.

 

L’ABC del neonato al mare

La “fortuna” che il vostro piccolo sia ancora un neonato sta nel fatto che non inizierà a scorrazzare ovunque e pericolosamente, magari vicino alle onde che si infrangono sul bagnasciuga.

Non farà capricci per la fame, per la sabbia o per il sole. Il neonato è un piccolo fagottino profumato che potrà ugualmente godersi il mare ma con alcune accortezze assolutamente doverose.

Dimenticate tuttavia il mare “da film”, quello delle dormite sotto al sole e dei lunghi bagni rinfrescanti. Con un neonato al mare ci si va all’alba e nel tardo pomeriggio perché non deve mai prendere il sole direttamente.

Il neonato non deve MAI stare in spiaggia quando il sole picchia forte, indicativamente dalle 11.00 alle 16.30 circa.

 

Innanzitutto l’abbigliamento: come vestiamo un neonato al mare?

I bebè non hanno un sistema di sudorazione molto sviluppato per cui, se eccessivamente coperti, suderanno copiosamente e saranno a disagio. Mettiamoci l’anima in pace: sentono caldo tanto quanto noi.

Per far sì che il disagio non sia eccessivo o persistente vestitelo con un comodo costume-pannolino e magliette in puro cotone, leggere e comode.

 

Offerta
Splash About New Improved Happy Nappy, Pannolino da Nuoto...
  • Il più affidabile e Advanced Swim Nappy nel mondo
  • Ergonomico fecale protezione contro fuoriuscite
  • Design brevettato per comfort e vestibilità
  • Tecnicamente costruito pannelli posteriori e aderente costole in movimento con il bambino

Portatene una o due di ricambio assieme ad un accappatoio e a qualche asciugamano.

Utilissimo anche un cappellino per proteggerlo dal sole. Scegliete sempre il cotone e i colori chiari perché in questo modo il piccolo soffrirà meno il caldo.

 

Il piacere di una giornata di mare con un neonato: relax e attenzione

Con un neonato al mare ci si può divertire e rilassare a patto che ci siamo prima dotate dell’equipaggiamento giusto e che seguiamo alcune norme di buon senso vista la sensibilità e la delicatezza che lo contraddistinguono.

Innanzitutto fatelo bere di frequente e scegliete un’area attrezzata che vi consenta di riporre tutto il vostro materiale all’ombra e con comodità.

Il piccolo deve stare in un’area ventilata e all’ombra, sempre.

Quanto all’idratazione il piccolo dovrà bere con più frequenza rispetto a quando siete a casa proprio per via delle differenti condizioni climatiche a cui è esposto.

 

Accessori importanti che non devono mai mancare

Comprendiamo la continua sensazione di aver dimenticato qualcosa una volta partite da casa ma siamo qui appositamente per darvi le giuste linee guida per essere sempre pronte a qualsiasi evenienza.

Non dimenticate quindi salviette, pannoloni, biberon, pappa, ciuccio e qualche giochino.

Per la pappa assicuratevi che sia ben conservata in una borsa frigo ermetica e ben isolata dove riporrete anche i biberon per l’acqua.

Per far sì che la borsa frigo non si scaldi troppo riempitela con bottigliette di acqua congelate e apritela il meno possibile, dopo averla riposta all’ombra e al riparo dal sole.

 

Prodotti per la protezione del neonato al mare di cruciale importanza

Non dovrà mai mancare una crema protezione totale apposita per neonati che potete acquistare in farmacia o nei negozi specializzati in cosmetica.

 

Avene Solare Latte Bambino Spray SPF 50-200 ml
  • Protezione molto alta per la pelle del bambino
  • Anti ossidante
  • Senza profumo

Spalmate bene la crema più volte al giorno su tutto il corpicino del vostro piccolo e assicuratevi che non sia mai scoperto.

Si può rivelare utile anche portare fazzoletti, salviette rinfrescanti ed un doposole per neonati.

Per la protezione della cute dai raggi solari è consigliabile chiedere un parere al medico pediatra, soprattutto se il piccolo è affetto da intolleranze, allergie o particolari dermatiti.

 

Cosa lasciare a casa?

Evitate pesi inutili o cose ridondanti. Due biberon e due ciucci, per esempio, possono bastare.

Se trascorrerete una sola giornata al mare non occorre portare cinque cambi di vestiti e cinque di costumi, come non è necessario portare tre pacchi di salviette quattro di fazzoletti.

Lasciate a casa tutto quello che è “di troppo” per dare spazio a ciò che serve realmente: vestiti puliti, protezione, riparo dal sole.

 

Dove riporre tutto ciò?

L’occorrente per il vostro neonato può essere ingombrante oppure ben organizzato.

A fare la differenza sarà una buona borsa come lo zaino mamma multifunzione perché si porta comodamente in spalla, è molto capiente e tiene in ordine tutto l’intero equipaggiamento per il neonato.

 

Ovviamente non può mancare il marsupio neonato con il quale potrete fare lunghe passeggiate tonificanti in riva al mare assieme al vostro piccolo e godervi la spiaggia in un modo totalmente differente.

Il mare con il neonato, come detto in principio, può essere una bellissima esperienza se vissuta con organizzazione e tranquillità.

Il vostro piccolo adorerà la spiaggia e sarà davvero felice di aver trascorso una giornata diversa dal solito in riva al mare con la sua mamma.